Il nostro 1927. Foschi contatta l’U.T.E. Budapest per due amichevoli

Foschi Ute Budapest

DOMENICA 10 LUGLIO 1927. Italo Foschi è a un passo dalla formalizzazione dell’accordo con gli ungheresi dell’U.T.E. (che sta per Újpesti Torna Egylet) di Budapest, invitati dal presidente della Roma a disputare due amichevoli per il weekend del 16 e 17 luglio. I due incontri costituiranno l’esordio assoluto in campo della neonata squadra giallorossa.

IL TORINO CAMPIONE PER POCHI MESI
Si conclude il campionato italiano di calcio, già vinto matematicamente dal Torino da una settimana. Nell’ultima giornata i granata, ormai scarichi, perdono 5-0 sul campo del Bologna, secondo in classifica nel girone finale. Nell’altro match conclusivo della Divisione Nazionale la Juventus si impone con un pirotecnico 8-2 sul Milan. Lo scudetto del Torino sarà poi revocato in autunno in seguito a un tentativo di illecito da parte dei granata, scoperto dal settimanale romano “Il Tifone”.

Torino 1926-27

Il Torino nella stagione 1926-27

COPPA CONI, PARI IN FINALE TRA CASALE E ALESSANDRIA
Si disputa anche la finale di andata della Coppa Coni tra il Casale, che ha soffiato alla Fortitudo l’accesso all’ultimo atto del torneo, e l’Alessandria. Sul campo dei nerostellati il match si chiude sull’1-1, con reti nella ripresa di Avalle su rigore per gli ospiti e di Buscaglia per il Casale.

Nella prima foto in alto: una partita al Motovelodromo Appio nel 1926-27.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.