IL NOSTRO 1927. Alba a Verona senza il portiere Ballanti e Mattei

Ballante Mattei

SABATO 12 MARZO 1927. Vigilia della penultima giornata della stagione regolare del campionato. L’Alba rischia di affrontare la difficile trasferta di Verona senza Attilio Mattei, arcigno terzino alle prese con un ascesso tonsillare, e Bruno Ballanti, portiere titolare vittima di uno stiramento muscolare. Pronti per rimpiazzarli rispettivamente Berti I e Ricci: «La sfortuna più nera si accanisce contro la squadra romana» scrive il quotidiano “L’Impero”.

Bruno Ballanti

Una presa del portiere Ballanti, sulla sinistra in maglia chiara

Assenza pesante anche nella Fortitudo, che ospita l’Andrea Doria priva dello squalificato attaccante Fernando Canestelli. La formazione annunciata dei romani è Vittori; De Micheli, Corbjons; Ghisi, Ferraris IV, Sansoni III; Puerari, Stoppoloni, Cappa, Bianchi, Sansoni IV.

ATTESA PER IL DERBY DI CAMPIONATO TRA ROMAN E LAZIO
Nella Capitale c’è grande attesa per il derby di Prima Divisione tra Roman e Lazio, in programma alle 10 di mattina di domenica 13 al Campo Due Pini. «Le vecchie e gloriose società romane nuovamente al confronto – si legge su “L’Impero” – quante volte l’incontro Roman-Lazio ha fatto palpitare i sostenitori delle due anziane società? L’incontro di domani è per la Lazio di un’importanza massima: è logico quindi prevedere come la gloriosa Lazio scenderà in campo decisa a conquistare i due punti. D’altra parte il Roman, tirate fuori le vecchie rivalità e superando ogni sentimentalismo, per solo puntiglio, giuocherà col massimo impegno e con la più forte fiducia nella vittoria. Certo il Roman si è risvegliato e, in queste ultime esibizioni, ha mostrato di essere a punto in ogni linea. La Lazio il suo tallone d’Achille deve ricercarlo nella prima linea; anche a Caserta (dove ha perso 1-0 contro la Casertana il 6 marzo 1927, n.d.r.) la prima linea ha mostrato una discontinuità paurosa. Talvolta speciali incontri trasformano le squadre».
Il favore del pronostico è comunque per i biancocelesti, messi meglio in classifica rispetto ai giallorossi. Nella gara di andata, il 28 novembre 1926, la Lazio si era imposta 2-1.

Coppa Roman 1927

Tessera d’ingresso per la Coppa Roman

COPPA ROMAN AL CAMPO DUE PINI
Come antipasto del derby si disputa in questo sabato 12 marzo la prima giornata della Coppa Roman al Campo Due Pini, tra formazioni di vecchie glorie. La squadra del Parioli batte il Roman Old boys per 4-1 mentre la Fortitudo Old boys supera 4-2 l’Excelsior. Nella Fortitudo si mettono in luce il centravanti Righini, autore di una tripletta, con due gol di destro e uno di sinistro, e il terzino destro Bartoli, implacabile nelle chiusure. Lo schieramento della squadra Old boys di Borgo Pio è Finstermacker; Bartoli, Prandi; Frati, Bernardini, Casciani; Mastini, Guagnini, Righini, Zarli, Menicucci.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.