IL NOSTRO 1927. Il giovane Roman sfida la Bagnolese

Roman 1927

VENERDÌ 25 MARZO 1927. Il Roman (nella foto), già salvo, si prepara all’ultima partita di campionato contro la Bagnolese, nel recupero di Prima Divisione (la Serie B dell’epoca) in programma domenica 27. «Sarà un incontro piacevole e interessante – scrive il quotidiano “L’Impero” – dato che le due squadre posseggono un sistema di giuoco vario e di buon stile. Il Roman nelle sue esibizioni ha dimostrato di essere una bella squadra, che giuoca con vivacità e coraggio. È una squadra molto giovane che ha davanti a sé un avvenire bellissimo e, se avrà cura di perfezionare il suo sistema, il Roman non tarderà ad affermarsi come una delle migliori squadre del centro-meridione».

Parole di elogio anche per la formazione campana, terza in classifica, dietro a Lazio e Bari: «La Bagnolese, tutti sanno con quale slancio si getta negli incontri, né lo svantaggio del campo la impressiona, è una squadra che dà tutto per vincere».
L’Alba è invece attesa dalla trasferta di Livorno nella prima giornata della Coppa Coni. La formazione biancoverde, annunciata da “L’Impero”, è Ballante; Mattei, Bianchi; Gennelli, Berti, Delle Fratte; Ziroli, Heger, Galluzzi, Caimmi, Mazzi.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.