IL NOSTRO 1927. Nazionale, la squadra di Ferraris vince 8-6 la partitella

Nazionale Ferraris

GIOVEDÌ 20 GENNAIO 1927: La nazionale si raduna all’ora di pranzo a Milano per una partita di allenamento allo stadio di San Siro (nel disegno lo stadio nel 1926), pieno di tifosi nonostante il giorno feriale: tra i 32 convocati c’è Attilio Ferraris, centromediano e capitano della Fortitudo. Il commissario tecnico Rangone ha organizzato una sfida tra Nazionale A in maglia arancione (Combi, Rosetta, Caligaris, Barbieri, Janni, Ferraris IV, Conti, Baloncieri, Libonatti, Rossetti, Levratto) e Nazionale B in maglia bianca con fascia nerazzurra (De Prà, Barzan, Zanello, Genovese, Bernardini, Fayenz, Munerati, Cevenini III, Schiavio, Magnozzi, Tansini) in preparazione del match degli azzurri in Svizzera a fine mese e della nascita della nuova rappresentativa B. Da segnalare, rispetto alle formazioni della vigilia, il solo forfait di Allemandi.

Nazionale, Libonatti trascina la squadra di Ferraris

Si parte alle 14.30 e vanno in gol, nell’ordine, Libonatti (Nazionale A), Magnozzi (Nazionale B), ancora Magnozzi (B), nuovamente Libonatti due volte (A), poi Magnozzi (B), Munerati (B) e Schiavio (B) a chiudere il primo tempo sul 3-5 per i bianchi. Nella ripresa la Nazionale B cambia alcuni uomini e la squadra in maglia arancione recupera il terreno perduto: Rossetti (A) firma la doppietta del 5-5 prima che Libonatti (A) ribalti definitivamente il risultato con il suo quarto gol personale. Segnano ancora Levratto (A), Rossetti (A) e Schiavio (B) per il definitivo 8-6. Tra i mediani, si legge sul quotidiano La Stampa, spicca la prestazione di Fulvio Bernardini dell’Inter. A fine giornata il ct Rangone comunica 16 convocati per Svizzera-Italia del 30 gennaio: c’è Ferraris IV con il futuro romanista Bernardini.

ALBA E ROMAN ATTENDONO LA COPPA ITALIA
Mentre la nazionale è al lavoro la Federcalcio fa sapere a tutte le squadre che domenica 23 il campionato sarà sospeso e la giornata sarà riservata soltanto ai molti match da recuperare a causa del maltempo degli ultimi giorni. Stabilite anche, per sorteggio, le sfide del terzo turno di Coppa Italia: il Roman sarà impegnato sul campo della Sestrese, l’Alba-Audace su quello della Vigevanesi mentre una terza squadra capitolina, l’US Romana, sarà di scena in trasferta contro la Pistoiese. Ancora da stabilire le date dei match, in gara unica.

Dicci la tua

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.